Questo sito utilizza cookie anche di terze parti tecnici, di profilazione e di marketing, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più Cookie Policy. Per visionare l'informativa completa relativa al trattamento dei dati CLICCA QUI Per Continuare la navigazione devi acconsentire all'utilizzo dei cookie.
Speciale Cucina

Lo Sbattitore Elettrico

foto
 

Amate preparare deliziosi dolci, torte e creme, e addirittura trovate quest´attività davvero rilassante e quindi non volete cedere alla tentazione di usare un´impastatrice elettrica o un robot da cucina che vi toglie la soddisfazione di mescolare con cura e passione tutti gli ingredienti?
Allora una ragionevole mediazione può essere fatto utilizzando un pratico e comodo sbattitore elettrico, che non vi toglie la possibilità di ripetere quell´amato e laborioso gesto ma che vi allevia dalla fatica di lavorare completamente a mano il composto.
Nella scelta di questo irrinunciabile piccolo elettrodomestico vi consigliamo di prestare molta attenzione innanzitutto alla potenza del motore, in modo da poter lavorare gli impasti per il tempo necessario senza che surriscaldi e che consenta inoltre di lavorare qualunque tipo di impasto, anche quelli un pò più corposi.
Verificate quante velocità ha (in genere si va da un minimo di due a un massimo di cinque velocità), perchè possiate scegliere in fase di lavorazione, quella più adatta al tipo di preparazione che state facendo e al risultato che volete ottenere.
Più che il design, dettaglio magari importante per coloro che hanno una vera e propria passione per gli utensili e le attrezzatre da cucina, vi consigliamo di valutate la manegevolezza dello sbattitore elettrico, perchè comunque dovendolo usare anche per tempi un pò lungi, deve essere compatto ma non troppo pesante e deve avere un´impugnatura comoda e pratica.
Altro elemento fondamentale da valutare sono le fruste, che possono avere diverse dimensioni e forme, da scegliere in base al composto che dobbiamo lavorare. Vi consigliamo quindi innanzitutto delle fruste abbastanza lunghe, da usare anche per quantità di impasto più abbondanti. Mentre invece per ciò che riguarda la forma verificate che in dotazione ci siano le normali fruste in acciaio, ideali per mescolare e impastare, le fruste in plastica, ideali per montare, e i ganci impastatori per lavorare composti più consistenti.
Per una maggiore praticità nell´utilizzo e per evitare di sporcare il piano di lavoro, vi consigliamo di optare inoltre per un modello che abbia la parte terminale piatta in modo da poterlo appoggiare sul dorso con le fruste rivolte verso l´alto quando dovete interrompere la lavorazione ad esempio per aggiungere un ingrediente o a fine lavoro per trasferire l´impasto nel contenitore di cottura o in altro recipiente.
Altri elementi a cui vi consigliamo di prestare attenzione al momento dell´acquisto sono il tasto di espulsione delle fruste, che deve essere posto in una posizione agevole, e la lunghezza del filo, in moda da usare lo sbattitore con la massima comodità.

 

 

In Evidenza