Questo sito utilizza cookie anche di terze parti tecnici, di profilazione e di marketing, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più Cookie Policy. Per visionare l'informativa completa relativa al trattamento dei dati CLICCA QUI Per Continuare la navigazione devi acconsentire all'utilizzo dei cookie.
Speciale Casa

Come scegliere il materasso

foto
 

Una rilevante parte del nostro tempo lo trascorriamo nel letto durante la fase di riposo percui è necessario seguire tutti gli accorgimenti in modo da rendere il più comoda possibile questa fase.
Risulta quindi fondamentale la scelta del materasso. Il materasso dev´essere scelto in modo che si adatti alla nostra costituzione e alle posizioni assunte dal nostro corpo nella fase di sonno. In base a queste caratteristiche si deve scegliere la durezza e il tipo di materiale. E´ fondamentale dormire in un materasso che si adatta alle nostre esigenze soprattutto per eliminare superflue sollecitazioni articolari.
La durezza del materasso va calcolata in funzione del peso della persona che vi dovrà dormire, in generale all´aumentare del peso deve aumentare anche la durezza del materasso dovendo essere da sostegno per il corpo. Anche la postura nella fase di sonno è importante per la scelta della durezza infatti per i soggetti che dormono di lato è preferibile un materasso più morbido che consenta un leggero sprofondamento di spalle e anca in modo da rendere minimo un posizionamento scorretto della colonna vertebrale con conseguenti situazioni traumatiche.
Altra caratteristica da analizzare è quella relativa alla scelta del materiale, principalmente i materassi più diffusi sono realizzati:
in latice: E´ un materiale che è ottenuto sia naturalmente (dall´Havea Brasiliensis e dall’Havea Guianensis) che chimicamente, fornisce un buon supporto alla colonna vertebrale ma a causa della forte sensibilità all´umidità non è adatto in ambienti umidi.
In memory foam: ottenuti grazie alla mescola di schiuma poliuretana con diversi materiali che infondono al materasso la capacità di modellarsi e assumere la forma del soggetto che ci riposa. Risulta non adatto per tale caratteristica a coloro che si muovono frequentemente nella fase di sonno a causa della fase di modellazione non istantanea e potrebbe generare problematiche alla colonna vertebrale.
A molle: Probabilmente i più diffusi considerato il rapporto qualità prezzo, negli ultimi modelli le molle vengono rese indipendenti e insacchettate in modo da garantire un tempo di vita superiore. Si adattano bene alla pressione del corpo e risultano adatte per persone con pesi diversi. Risultano molto diffusi fra le persone che hanno problemi di elevata sudorazione.
In commercio si trovano anche materassi che per meglio adattarsi alle diverse situazioni sono costituiti da diversi materiali in modo che si possano sfruttare le diverse caratteristiche nelle differenti stagioni.
Per coloro che condividono con un partner il proprio letto qualora non ci fosse la possibilità di conciliare le caratteristiche del materasso alle esigenze dei soggetti è auspicabile l´utilizzo di un sistema di materassi sdoppiati. E´ consigliato di provare prima dell´acquisto il materasso in modo da verificarne la congruità con le caratteristiche del nostro corpo.

 

 

In Evidenza