Questo sito utilizza cookie anche di terze parti tecnici, di profilazione e di marketing, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più Cookie Policy. Per visionare l'informativa completa relativa al trattamento dei dati CLICCA QUI Per Continuare la navigazione devi acconsentire all'utilizzo dei cookie.
Speciale Casa

Come arredare il bagno: il lavabi salvaspazio

foto
 

Soprattutto in abitazioni di vecchia concezione, capita spesso di dover gestire le ridotte dimensioni dei bagni soprattutto per quanto riguarda la larghezza.
Questa situazione comporta la necessità di ottimizzare lo spazio di occupazione dei sanitari soprattutto per quanto riguarda il lavabo la cui posizione potrebbe rendere difficoltoso lo spostamento e il raggiungimento degli altri sanitari. La soluzione a questa situazione è l´utilizzo dei lavabi salvaspazio. Generalmente sono dei sanitari in cui si è ridotta la profondità mantenendo un giusto compromesso fra lo stile e la praticità di utilizzo.
In commercio si trovano diverse soluzioni sia per quanto riguarda la forma che per il design in modo da poterli adattare alle diverse esigenze. Il lavabo salvaspazio risulta essere la soluzione ideale in abitazioni in cui è presente un doppio servizio o una zona lavanderia che vogliamo dotare di lavabo.
Nella scelta oltre ad un´accurata analisi dello stile e delle dimensioni risulta importante verificare la capacità della vasca di raccolta acqua perchè proprio in funzione di questa caratteristica che si deve valutare il tipo di rubinetto da montare. Qualora si decidesse di montare un rubinetto a parete o un modello in cui la sorgente di uscita dell´acqua è posta a una certa altezza rispetto alla vasca del lavello si deve prestare molta attenzione al fenomeno degli schizzi risolvibile o considerando un modello di lavabo in cui il rubinetto viene montato nel lato stretto oppure in caso contrario si potrebbe utilizzare un riduttore di pressione.

 

 

In Evidenza