Questo sito utilizza cookie anche di terze parti tecnici, di profilazione e di marketing, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più leggi la Cookie Policy.
Per visionare l'informativa completa relativa al trattamento dei dati CLICCA QUI.
Per Continuare la navigazione devi acconsentire all'utilizzo dei cookie cliccando il bottone qui sotto.

Speciale Bambino

Come far dormire il neonato? Culla o lettone?

Iscriviti al servizio gratuito "Rimani sempre aggiornato" e ricevi via mail le nostre news!!! Clicca qui e procedi alla registrazione.

 

foto
 

È l´interrogativo che tutti i futuri genitori e i neogenitori si pongono, che da sempre alimenta dibattiti fra chi ha opinioni contrastanti in merito. Il bambino deve dormire nella sua culla o nel lettone dei genitori?
Ci sono studi, dati statistici, teorie psicologiche a sostegno dell´uno e dell´altra tesi e spesso diventa complicato capire quale sia la scelta migliore per il nostro bambino...noi non vogliamo schierarci a favore nè dell´una nè dell´altra tesi, perche pensiamo che ogni bambino è unico, ha i suoi ritmi e la sua personalità e che l´istinto materno che ogni mamma possiede consentirà di fare la scelta migliore.
Ci sono genitori che decidono di far dormire il bimbo nella propria culla, però nella loro stessa camera da letto, per poterlo avere sempre vicino e poterlo controllare durante il sonno. In questo modo cercano di abituare il bambino a riposare in uno spazio tutto per lui, a stimolare fin dai primi giorni la sua indipendenza e nel contempo vogliono preservare anche la loro sfera di autonomia come coppia.
Altri genitori decidono di farli dormire nella culla nella loro cameretta, a volte un pò per una scelta di comodità, magari per non svegliarsi entrambi durante le poppate notturne, ma anche per il desiderio di far acquisire al bambino una certa autonomia e farlo abituare gradualmente alla sua cameretta personale.
E poi invece ci sono quelli che preferiscono far dormire il bambino con loro, nel lettone. Per una questione di sicurezza e tranquillità, perchè pensano di poterlo controllare meglio, o perchè fermamente convinti dell´importanza del contatto fisico fra mamma e bambino. O a volte, anche in questo caso, un pò per comodità. Perchè, soprattutto se le poppate sono frequenti, possiamo allattarlo senza doverci alzare ogni volta.
Insomma, a prescindere da quelle che possono essere le diverse motivazioni e opinioni, sicuramente la scelta che ognuno di noi fa su come e dove far dormire il proprio banbino nei primi mesi di vita è assolutamente personale e come tale va rispettata.
Una soluzione che è stata studiata proprio per cercare di conciliare le due posizioni, può essere l´utilizzo di una culla co-slipping.
È una piccola culla con tre lati chiusi e uno aperto che viene attaccato direttamente al letto dei genitori. In questo modo il bambino dorme nella sua culla ma vicinissimo alla mamma per sentire il suo profumo e avere le sue coccole.

 

Nota Bene: Le notizie presenti nel sito hanno carattere e finalità puramente informative. La Sardiniaportal Srl, o chi per lei, non fornisce alcuna garanzia o assicurazione in merito e non è pertanto da considerarsi responsabile per situazioni particolari legate ai prodotti, alle indicazioni progettuali e alle offerte proposte dalle attività promotrici.