Questo sito utilizza cookie anche di terze parti tecnici, di profilazione e di marketing, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più Cookie Policy. Per visionare l'informativa completa relativa al trattamento dei dati CLICCA QUI Per Continuare la navigazione devi acconsentire all'utilizzo dei cookie.

Scoprire la Sardegna.NET

By SARDINIA PORTAL WWW.SARDINIAPORTAL.COM
Carattere

Chiesa San Valentino (Sadali)

La chiesa parrocchiale di S. Valentino, patrono di Sadali, venne edificata in stile tardo bizantino a cavallo fra l’IX secolo e il X secolo, nella parte bassa del paese. L’edificio che ha comunque subito nel corso degli anni diversi interventi di modifica, presenta una pianta articolata in una sola e semplice navata su cui si affacciano le cappelle laterali. La semplice facciata è caratterizzata da un grande portale ogivale in stile gotico–aragonese, incorniciato da una serie di archi acuti poggianti su delicate colonnine e sormontato da una lunetta con decorazioni policrome. Al di sopra spicca un grande rosone circolare. Sul terminale piano del prospetto è posto un campanile a vela alleggerito da una coppia di monofore, mentre sul lato destro dell’edificio si erge il massiccio campanile a canna quadrata, edificato nella prima metà del Novecento. S. Valentino è l'unica parrocchia in Sardegna ad essere dedicata al santo degli innamorati.

 

Multimedia

Vedi la Galleria Fotografica