Questo sito utilizza cookie anche di terze parti tecnici, di profilazione e di marketing, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più Cookie Policy. Per visionare l'informativa completa relativa al trattamento dei dati CLICCA QUI Per Continuare la navigazione devi acconsentire all'utilizzo dei cookie.

Scoprire la Sardegna.NET

By SARDINIA PORTAL WWW.SARDINIAPORTAL.COM
Carattere

Santuario Madonna d'Ogliastra (Lanusei)

Situato nella parte alta di Lanusei, il Santuario è dedicato alla Madonna del Rosario d'Ogliastra, patrona della Diocesi. La prima pietra venne posta con una solenne cerimonia il 31 Maggio 1961, ma i lavori, a causa di alcune difficoltà, ripresero nel 1979. Venne inaugurato il 25 aprile 1979 e affidato da Monsignor Delogu ai Frati Cappuccini. Dopo ulteriori lavori di ristrutturazione e di abbellimento, il Santuario venne inaugurato il 14 maggio 1989, e dopo una settimana, il 21 maggio, la statua lignea della Madonna d'Ogliastra venne incoronata durante una celebrazione solenne. L'interno del santuario è ampio e molto luminoso; l’elegante presbiterio ospita un sontuoso altare maggiore in marmo bianco in cui è posto il tabernacolo sferico. Sulle pareti della chiesa è possibile ammirare bellissimi affreschi sulla vita di Maria, e all'ingresso, le tombe in marmo con le spoglie di Mons. Basoli e Mons. Miglior, primi vescovi d'Ogliastra. L'esterno, dalle linee geometriche piuttosto severe, presenta un corpo centrale di forma quadrata preceduta da un basso atrio sostenuto da pilastri di granito. L’alto prospetto con tetto a capanna è abbellito da una grande immagine sacra.

 

Multimedia

Vedi la Galleria Fotografica