Questo sito utilizza cookie anche di terze parti tecnici, di profilazione e di marketing, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più Cookie Policy. Per visionare l'informativa completa relativa al trattamento dei dati CLICCA QUI Per Continuare la navigazione devi acconsentire all'utilizzo dei cookie.
GDPR: L´importanza di una policy privacy nei sistemi di archiviazione digitale.
foto
Al giorno d´oggi lo spazio richiesto dai documenti digitali ha avuto una crescita esponenziale e nessun azienda ne professionista può esimersi dall´ottimizzazione della gestione dei propri dati digitali in particolar modo se dati legati alla privacy.
A prescindere dal tipo di dato, il primo accorgimento che si deve attuare è quello di proteggerli in caso di guasti. Capita spesso di utilizzare delle unità esterne che non consentono il backup automatizzato del dato su diverse unità fisiche (es. Chiavette usb o hard disk esterni) e in caso di guasto (qualora non fossero presenti ulteriori copie) potrebbe risultare complicato o addirittura impossibile il recupero dei diversi dati continuti. Al contrario dispositivi tipo i server o i Nas consentono di fare diverse copie su più dischi; soluzione che irrobustisce il sistema di backup in caso di guasti. Altro accorgimento del quale non si può prescindere è l´implementazione di una strategia volta alla tutela del dato in caso di Ramsomware (virus che cripta i dati e ne impedisce l´accesso previo pagamento di un riscatto). Relativamente a questa situazione sono disponibili in commercio dei dispositivi di archiviazione che consentono di gestire queste situazioni. E´ comunque consigliato implementare anche in questi casi un adeguata strategia di salvaguardia.
Qualora si dovessero trattare dati legati alla privacy gli accorgimenti di cui si è parlato sopra rappresentano soltanto il punto di partenza. Occorre infatti sviluppare con maggior dettaglio (consigliato anche in caso di dati non privacy) un sistema di filtraggio degli accessi e uno di verifca in modo da identificare repentinamente e bloccare accessi non autorizzati. A questo punto è necessaria una strategia mirata di archiviazione dei dati realizzata in funzione della tipologia di dato e dei diversi utenti che ne hanno accesso creando diversi gradi di sicurezza in funzione dei diversi dati trattati e dando accesso ai dati esclusivamente alle persone che ne possiedono i requisiti. E´ opportuno creare diversi punti di archiviazione dividendo i dati in modo tale che qualora ci fosse un accesso non autorizzato venisse violato soltanto una parte dell´archivio. Altro accorgimento importante di cui non si può prescindere è la criptazione (sviluppata con opportune tecniche e con chiavi opportunamente dimensionate) del dato in modo da salvaguardarlo in caso di accessi non autorizzati. Queste sono solo alcune indicazioni che dovrebbero essere utilizzate nella configurazione di un dispositivo di archiviazione. Nell´articolo si è dato per scontato che al dispositivo elettronico utilizzato sia garantita un adeguata protezione di tipo fisico il cui accesso fisico debba essere effettuato esclusivamente dal titolare e dall´amministratore di sistema.
 

 

Nota Bene: Le notizie presenti nel sito hanno carattere e finalità puramente informative. La Sardiniaportal Srl, o chi per lei, non fornisce alcuna garanzia o assicurazione in merito e non è pertanto da considerarsi responsabile per situazioni particolari legate alle indicazioni progettuali e alle offerte proposte dalle attività promotrici.