Questo sito utilizza cookie anche di terze parti tecnici, di profilazione e di marketing, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più Cookie Policy. Per visionare l'informativa completa relativa al trattamento dei dati CLICCA QUI Per Continuare la navigazione devi acconsentire all'utilizzo dei cookie.
Privacy l´importanza del disaster recovery
foto
Per disaster recovery si intendono tutti gli accorgimenti e progedimenti volti alla salvaguardia dei servizi e dei dati in un azienda in caso di agenti che ne alterano la corretta erogazione e/o gestione.
La gestione del disaster recovery è strettamente legata al concetto di gestione aziendale e dei rischi connessi. Infatti lo studio si basa su un analisi preliminare di quelli che sono i servizi e i dati gestiti dall´azienda andando a verificare le diverse modalità con cui vengono gestiti i vari processi mettendo in evidenza il coefficente di rischio per ogni processo.
A seguito dell´analisi preliminare si ha il quadro dei diversi interventi che devono essere effettuati in modo da ridurre al massimo la probabilità di un disservizio.
Nello specifico se dobbiamo analizzare la gestione delle procedure in caso di incendio non possiamo limitarci esclusivamente alla valutazione dell´inserimento di estintori o di impianti antincendio utili per lo spegnimento ma dobbiamo inserire una serie di procedure e anche una serie di accorgimenti volti a tutelare il mantenimento di un servizio. Continuiamo sull´esempio dell´incendio, qualora l´azienda avesse un archivio cartaceo di dati soggetti alle leggi sulla privacy si dovrebbero attuare delle procedure volte alla gestione di questi dati sia dal punto di vista di una corretta conservazione sia volti a tutelare la perdita delle diverse informazioni.
Qualora non venissero utilizzati armadi ignifughi si incorrerebbe nella probabilità che i documenti vengano distrutti o dispersi diventando oggetto di violazione da parte di terzi. L´armadio ignifugo consente di preservare o tutelare il documento anche in fase di spegnimento dell´incendio. Qualora ci fosse un esposizione alle fiamme per un periodo lungo vi sarebbe la probabilità di distruzione del documento, anche questa situazione andrebbe valutata e si dovrebbero attuare degli accorgimenti volti a risolvere tale criticità. Fra le varie ipotesi valutabili ci potrebbe essere la realizzazione di un archivio parallelo posizionato in un´area lontana dall´archivio principale; ipotesi validissima ma onerosa sia in termini economici che in termini di spazio. Altra soluzione potrebbe essere la digitalizzazione dei documenti e l´archiviazione sfruttando opportuni livelli di sicurezza in un archivio digitale sia di tipo fisico che cloud.
L´analisi svolta precedentemente rappresenta una delle varie valutazioni che possono e devono essere svolte durante lo studio del disaster recovery e che devono consentire di creare una metodologia di gestione realizzata ad hoc per il contesto di analisi.
Quando si decide di realizzare una procedura di gestione del disaster recovery è consigliato uno studio ad hoc volto a massimizzare il grado di sicurezza aziendale in caso di fenomeni che potrebbero alterare lo stato di corretto funzionamento dei diversi servizi.
L´analisi svolta non deve riguardare soltanto fenomeni catastrofici quali incendi allagamenti etc ma ogni singola criticità che possa verificarsi durante lo svolgimento quotidiano del lavoro. Concludiamo con un esempio pratico l´installazione di un nuovo software o di un aggiornamento software in un pc, procedura svolta con una certa frequenza. Raramente si ipotizza che il pc in questione che magari viene utilizzato per la gestione di dati (presenti unicamente in quel dispositivo) possa diventare inutilizzabile a seguito di un aggiornamento software. Purtoppo la suddetta situazione si è verificata tante volte e il risultato è stato il panico da parte della persona che tramite quel pc erogava un servizio. Da quel momento il rischio è rappresentato dalla gestione poco lucida con conseguente aumento delle problematiche fra cui l´accesso al pc (per sistemare il guasto) di persone prive della titolarità di accesso ai diversi dati presenti nell´hard disk del pc.
E´ consigliato rivolgersi a un esperto in gestione delle procedure di disaster recovery in modo di prevenire i diversi rischi e di caratterizzare le diverse procedure da attuare relativamente alle diverse situazioni e ridurre al minimo la probabilità di errori di gestione con conseguenti sanzioni di carattere economico e giuridico.
 

 

Nota Bene: Le notizie presenti nel sito hanno carattere e finalità puramente informative. La Sardiniaportal Srl, o chi per lei, non fornisce alcuna garanzia o assicurazione in merito e non è pertanto da considerarsi responsabile per situazioni particolari legate alle indicazioni progettuali e alle offerte proposte dalle attività promotrici.