Questo sito utilizza cookie anche di terze parti tecnici, di profilazione e di marketing, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più Cookie Policy. Per visionare l'informativa completa relativa al trattamento dei dati CLICCA QUI Per Continuare la navigazione devi acconsentire all'utilizzo dei cookie.
GDPR abbattere il rischio stabilendo delle regole nella gestione del proprio lavoro
foto
Con l´entrata in vigore del GDPR regolamento (UE) n. 2016/679 in materia di privacy il trattamento e la protezione dei dati ha assunto un ruolo di primaria importanza infatti risulta importantissimo stabilire una serie di regole e di procedure atte ad abbassare il rischio di compromissione del dato ma allo stesso tempo che consentano il non stravolgimento della metodologia di lavoro. Il punto di incontro tra queste due situazione è rappresentato dall´osservanza del Regolamento stesso.
Il punto di partenza riguarda l´analisi del modus operandi di ogni individuo che tratta i diversi dati nell´ambiente di lavoro e le diverse modalità utilizzate in ambito lavorativo per conseguire alle diverse mansioni.
Soprattutto quando nello stesso ambito lavorativo operano diverse persone risulta necessaria un analisi delle differenti modalità di lavoro e dei rischi causati dalle varie interazioni. Proprio in questi casi risulta impossibile non realizzare una serie di accorgimenti e regole da attuare nello svolgimento delle attività quotidiane.
Se non si operasse in questo modo sarebbe impossibile avere un quadro esaustivo rispetto alla valutazione del rischio di compromissione del dato e soprattutto garantirne un adeguato trattamento e protezione.
Tali regole devono avere un´applicazione sia dal punto di vista fisico: dati cartacei, accesso, accesso all´archivio, modalità di trattamento e conservazione, etc. sia dal punto di vista dell´utilizzo dei diversi dispositivi elettronici e relativi software: accesso e utilizzo dei diversi pc, smartphone, l´utilizzo appropriato dei sistemi condivisi scanner e stampanti e dei sistemi di archiviazione portatili hard disck esterni e pendrive, accesso a internet e relativo utilizzo dei differenti software.
Solo dopo la fase di analisi sarà possibile stabilire le varie regole comportamentali volte ad ottimizzare il lavoro dei singoli individui nel rispetto del GDPR regolamento (UE) n. 2016/679 e in particolare nell´abbattimento del rischio di compromissione del dato
 

 

Nota Bene: Le notizie presenti nel sito hanno carattere e finalità puramente informative. La Sardiniaportal Srl, o chi per lei, non fornisce alcuna garanzia o assicurazione in merito e non è pertanto da considerarsi responsabile per situazioni particolari legate alle indicazioni progettuali e alle offerte proposte dalle attività promotrici.