Questo sito utilizza cookie anche di terze parti tecnici, di profilazione e di marketing, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più Cookie Policy. Per visionare l'informativa completa relativa al trattamento dei dati CLICCA QUI Per Continuare la navigazione devi acconsentire all'utilizzo dei cookie.
Privacy la criptazione utile strumento per la protezione del dato
foto
Con l´entrata in vigore del GDPR regolamento (UE) n. 2016/679 in materia di privacy la protezione dei dati ha assunto un ruolo di primaria importanza. Il punto di partenza per conseguire tale risultato è quello di studiare strategie o regole comportamentali strutturate e mirate volte al conseguimento di abbattere il rischio di accesso al dato da parte di persone non autorizzate. E´ inoltre opportuno sviluppare delle tecniche volte a limitare l´accesso fisico ai diversi archivi cartacei ma soprattutto ai diversi dispositivi digitali.
Un metodo che consente di abbattere la probabilità per un malintenzionato di carpire le informazioni da un dispositivo di archiviazione a seguito di un accesso non autorizzato o a un furto è quello di crittografare i dati contenuti nei dispositivi di archiviazione.
Stessa strategia può essere utilizzata anche quando si devono scambiare dei dati con dei colleghi (che hanno titolarità del trattamento dei medesimi) magari inviandoli per via telematica. Senza entrare troppo nel dettaglio tecnico la crittografia è un metodo che consente di alterare i contenuti reali dei file e necessita la conoscenza della chiave di decriptazione per poter leggere il contenuto reale. Questa metodologia consente di incrementare il grado di protezione dei dati infatti qualora un malintenzionato riuscisse a venire a contatto con il dispositivo in cui i dati sono criptati avrebbe bisogno di tantissimo tempo per avere accesso al dato servendosi magari di una modalità di accesso ai documenti criptati basati sulla “forza bruta”; tempi che diventano proibitivi soprattutto se si è prestata attenzione nella scelta della chiave di cifratura.
E´ sempre opportuno quando si sta per acquistare un unità di archiviazione, da utilizzare per la memorizzazione di dati legati alla privacy, di verificare se è dotata della funzionalità di criptazione. E´ sconsigliato archiviare dati sensibili in unità di archiviazione che non sono dotate di opportuni sistemi di protezione del dato perchè lo renderebbero troppo vulnerabile sia dal punto di vista fisico sia da quello telematico
Per quanto riguarda il flusso dei dati invece è necessario munirsi di un software che provveda alla criptazione del dato prima di essere immesso nella rete internet e inoltre risulta opportuno verificare il grado di protezione del canale che si sta utilizzando per il trasferimento del file.
 

 

Nota Bene: Le notizie presenti nel sito hanno carattere e finalità puramente informative. La Sardiniaportal Srl, o chi per lei, non fornisce alcuna garanzia o assicurazione in merito e non è pertanto da considerarsi responsabile per situazioni particolari legate alle indicazioni progettuali e alle offerte proposte dalle attività promotrici.