Questo sito utilizza cookie anche di terze parti tecnici, di profilazione e di marketing, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più Cookie Policy. Per visionare l'informativa completa relativa al trattamento dei dati CLICCA QUI Per Continuare la navigazione devi acconsentire all'utilizzo dei cookie.
Privacy: Peer to peer e Server- client
foto
La gestione delle reti di telecomunicazioni avviene secondo diversi criteri. In quest´articolo cercheremo di fare chiarezza relativamente alla configurazione da parte dei componenti terminali della rete (host). L´articolo non approfondirà ne la gestione dei diversi protocolli e nemmeno i vari tecnicismi che caratterizzano i collegamenti nella rete. Cercheremo di spiegare i diversi ruoli che possono ricoprire i diversi host e come vengono gestite le risorse e i dati soprattutto per quanto concerne la privacy.
La prima tipologia di configurazione che consetiva uno scambio di dati era caratterizzata da diversi client che facevano richiesta al server il quale forniva il dato in funzione della tipologia e della richiesta del client. Per quanto riguarda la privacy il titolare del dato è colui che possiede la proprietà o la gestione dello spazio web in cui si trova il dato. Per semplicità consideriamo come server lo spazio web in cui abbiamo posizionato il nostro sito web e dove abbiamo inserito i diversi contenuti (files word, pdf, html, jpeg, etc). I diversi client digitando nel proprio browser l´indirizzo del sito web o l´indirizzo ip (e relativa porta) del server che contiene i dati possono, se ne hanno i privilegi, leggere o scaricare i diversi contenuti.
L´altro sistema di configurazione della rete è il pear to pear dove ogni terminale svolge parte attiva nella gestione del dato infatti escluso il caso iniziale in cui il dato è in possesso esclusivamente del suo proprietario e quindi il comportamento è analogo al caso del client-server, appena la risorsa viene scaricata nei diversi peer ogni terminale (in possesso del dato) gioca un ruolo importante per consentire ad altri host di attingere la risorsa.
Dal punto di vista della privacy, senza entrare nel merito di casi estremi o specifici, ipotizziamo che colui che ha reso pubblica per primo l´informazione sia identificabile; ipotizziamo che i dati personali siano contenuti ad esempio in un file. Vediamo le varie responsabilità dei diversi peer a prescindere da quelle che possono essere le diverse responsabilità giuridiche relativamente alle tipologie di dati trattati. Innanzi tutto, qualora non si sia provveduto a bloccare la condivisione dei diversi dati personali in sede giuridica si potrebbe incorrere in una sanzione simile a quella di chi ha messo per primo il file in rete. Inoltre qualora si sia anche provveduto al bloccaggio non ci si può esimere a procedere all´eliminazione del file non avendo nessuna autorizzazione al trattamento dei dati ivi contenuti.
Gli esempi fatti precedentemente affrontano alcune delle diverse casistiche che si possono presentare; l´obiettivo dell´articolo è quello di sensibilizzare coloro che fanno utilizzo dei diversi sistemi di trasferimento dati basati sul pear to pear a una verifica dei diversi dati che stanno finendo nel proprio pc in modo da eliminare possibili situazioni di non rispetto delle leggi e relative sanzioni.
 

 

Nota Bene: Le notizie presenti nel sito hanno carattere e finalità puramente informative. La Sardiniaportal Srl, o chi per lei, non fornisce alcuna garanzia o assicurazione in merito e non è pertanto da considerarsi responsabile per situazioni particolari legate alle indicazioni progettuali e alle offerte proposte dalle attività promotrici.