Questo sito utilizza cookie anche di terze parti tecnici, di profilazione e di marketing, , per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più Cookie Policy. Per visionare l'informativa completa relativa al trattamento dei dati CLICCA QUI Per Continuare la navigazione devi acconsentire all'utilizzo dei cookie.
privacy come proteggere iphone e ipad
foto
In quest´articolo verrà discussa la modalità di protezione dei dispositivi iphone e ipad in relazione al GDPR regolamento (UE) n. 2016/679. Innanzi tutto i dispositivi dovranno avere il sistema di sblocco del display. Nell´iphone x sono presenti sistemi basati sul riconoscimento delle impronte digitali o sul riconoscimento facciale. Per dispositivi più datati è consigliata l´utilizzo della modalità basata sull´inserimento di una sequenza di numeri più sicura rispetto allo sblocco basato su sequenza di movimenti. E´ comunque consigliata la pulizia giornaliera del display per cancellare le impronte nel display che potrebbero agevolare l´identificazione della password in caso di furto.
Nell´analisi si stanno considerando dei dispositivi configurati in ottemperanza alle disposizioni fornite dall´apple quindi non è stato effettuato il jailbreak (procedura che rimuove le restrizione apple ma va a ledere le forme di sicurezza garantite). E´ inoltre importantissimo nella tutela dei dati fare in modo che le password di accesso a sistemi che gestiscono dati ad esempio cloud, email etc vengano richieste ad ogni accesso. Soprattutto in questi casi è utilissimo sfruttare i vari sistemi e funzionalità di cui sono dotati i dispositivi che consentono la localizzazione e il blocco del dispositivo stesso. E´ di fondamentale importanza aggiornare costantemente il firmware e le varie applicazioni installate in modo da eliminare problemi di codice che renderebbero il dispositivo meno sicuro. Qualche anno addietro fu proprio a causa di un errore presente in una app che un virus potè infettare degli iphone situazione che generalmente non avvenivano grazie soprattutto ai diversi sistemi di protezione utilizzati. Si ricorda comunque che non esistono sistemi sicuri al 100% e soprattutto che la maggior parte dei problemi di sicurezza sono legati alla metodologia di utilizzo dei diversi dispositivi in particolare dal tipo di applicazioni che sono state installate. Quest´articolo ha analizzato una situazione in cui nei dispositivi non sono installate applicazioni particolari che magari richiedono ulteriori adempimenti per tutelare la sicurezza dei diversi dati. Si consiglia di contattare un esperto soprattutto se si trattano dati legati alla privacy di una certa rilevanza.
 

 

Nota Bene: Le notizie presenti nel sito hanno carattere e finalità puramente informative. La Sardiniaportal Srl, o chi per lei, non fornisce alcuna garanzia o assicurazione in merito e non è pertanto da considerarsi responsabile per situazioni particolari legate alle indicazioni progettuali e alle offerte proposte dalle attività promotrici.