Questo sito utilizza cookie anche di terze parti tecnici, di profilazione e di marketing, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Per saperne di più leggi la Cookie Policy.
Per visionare l'informativa completa relativa al trattamento dei dati CLICCA QUI.
Per Continuare la navigazione devi acconsentire all'utilizzo dei cookie cliccando il bottone qui sotto.
Archiviazione dati: HDD, SSD, SSHD
foto
L´archiviazione e gestione dei dati occupa un ruolo di fondamentale importanza per i diversi elaboratori (PC) che quotidianamente utilizziamo soprattutto in ambito lavorativo.
Fino a poco tempo fa gli HDD (Hard Disk Drive), che rappresentavano l´unica soluzione relativamente alla memorizzazione dei dati. Sono costituiti da più dischi magnetici in cui vengono memorizzati i dati. A caratterizzarli oltre alla dimensione è la velocità di rotazione che ne caratterizza la velocità di lettura e scrittura. In commercio si trovano dispositivi le cui velocità variano tra 5400 e 15000 giri al minuto.
Gli SSD (Solid State Drive) sono dei dispositivi di archiviazione a stato solido che utilizzano memoria a stato solido rispetto ai dischi magnetici. A caratterizzarli è la notevole velocità di accesso al dato che ne determina una migliore velocità di lettura e scrittura in particolare per la sequenzialità di archiviazione dei dati.
Gli SSHD (Solid State Hybrid Drive) è una forma ibrida tra HDD e SSD perchè possiedono una memoria ibrida nella parte dell´HDD che migliora le prestazioni in termini di velocità.
Da una prima analisi si evidenzia che la scelta migliore è quella di utilizzare le SSD che consentono di avere le prestazioni migliori: prestazioni migliori=maggiore velocità=migliore efficienza lavorativa. Altra situazione che fa pendere la scelta verso l´SSD riguarda il fatto che il dato non dev´essere deframmentato per migliorare i tempi di accesso come avviene negli HDD. Un analisi più dettagliata evidenzia che le SSD (che memorizzano i dati all´interno di pagine contenuti in blocchi e ogni volta che vi è una modifica viene scritta una nuova pagina sempre all´interno dello stesso blocco e cancellata la precedente) risultano meno affidabili per quanto riguarda l´affidabilità di conservazione dei dati con il trascorrere del tempo in relazione a quelle che sono le procedure di archiviazione su menzionate.
Sicuramente questo limite verrà ben presto superato come si sta superando quello del costo superiore dell´SSD rispetto all´HDD, infatti a parità di capacità vi è una differenza di prezzo di 7-8 volte.
Attualmente si potrebbe ipotizzare di utilizzare entrambi i sistemi di archiviazione, utilizzando l´SSD come unità principale in cui installare il sistema operativo mentre l´HDD come sistema per la memorizzazione dei dati.
 

 

Nota Bene: Le notizie presenti nel sito hanno carattere e finalità puramente informative. La Sardiniaportal Srl, o chi per lei, non fornisce alcuna garanzia o assicurazione in merito e non è pertanto da considerarsi responsabile per situazioni particolari legate alle indicazioni progettuali e alle offerte proposte dalle attività promotrici.